fbpx

L’implantologia è quella disciplina della parodontologia che si occupa della sostituzione dei denti e delle loro radici mediante l’infissione nell’osso della mandibola e/o della mascella di viti in titanio, chiamate impianti.

L’implantologia computer guidata limita l’invasività chirurgica guidando la mano del chirurgo, allo scopo di aumentarne la sicurezza nell’inserimento degli impianti dentali.

Fase 1: Dalla CONE BEAM (lastra in 3D, eseguibile direttamente nella nostra struttura) del paziente viene elaborato un modello 3D, in modo da potere visualizzarne il cranio e la bocca in maniera tridimensionale.

Fase 2: L’intervento viene simulato (pianificato) al computer, con posizionamento ottimale degli impianti dentali.

Fase 3: La pianificazione viene inviata ad un centro di produzione robotizzato che confeziona una dima chirurgica. Si tratta di una mascherina che reproduce la posizione degli impianti (pianificata al computer) che, nella fase chirurgica, verrà posizionata nella bocca del paziente. La sua funzione è quella di guidare gli impianti nella medesima posizione pianificata digitalmente.

 

Perchè l’implantologia guidata viene considerata una rivoluzione in campo implantologico?

  • E’ in grado di ridurre notevolmente l’invasività chirurgica in quanto tale tecnica permette di non fare incisioni e quindi di evitare quasi completamete il saguinamento.
  • Guarigione dei tessuti più veloce e fisiologica. Ciò significa che dolore, sanguinamento e gonfiore, tipici della implantologia tradizionale, sono notevolmente ridotti.
  • Aumenta la possibilità di trattare pazienti con particolari patologie come il diabete o i pazienti cardiopatici e può garantire a tutti la possibilità, nel giro di 24 ore, di tornare ad una vita sociale e lavorativa pressoché normale.
  • L’affidabilità e la precisione della tecnica consente al chirurgo la possibilità di sfruttare aree di osso, per posizionare gli impianti, non fruibili con una chirurgia tradizionale. Questo ci permette di adottare sistematiche implanto-protesiche che dissipino le forze occlusali nel migliore dei modi anche con il minor numero di impianti, come la collaudatissima All-on-4, sistematica che prevede 4 impianti a supportare un’intera arcata dentaria.

 

Questo porta a 2 enormi benefici per il paziente:

  • Si riducono enormemente i tempi ed il numero degli interventi (tipo innesti ossei o complesse procedure di rigenerazione ossea) in caso di situazioni con quantità limitata di osso.
  • Minor investimento economico.
    Precisione, sicurezza, mini-invasività = notevole risparmio biologico ed economico

 

Paura? dimenticala per 2 motivi

Il primo è che questa tipologia d’intervento può essere affrontata in sedazione cosciente.

Consiste nel somministrare al paziente sostanze analgesiche e sedanti per via endovenosa che, senza addormentarlo, lo lasciano pienamente cosciente in grado di collaborare e rispondere alle eventuali domande del chirurgo. Durante la sedazione cosciente la paura svanisce ed il paziente rimane vigile, può seguire le fasi dell’intervento,ed ha la piacevole sensazione di avere la situazione sempre sotto controllo.
La sedazione cosciente avviene in tutta sicurezza con l’assistenza di un medico specializzato in anestesia e rianimazione.

La seconda è rappresentata da una rigorosa assistenza nelle settimane, mesi e anni successivi.

Controlli programmati mirati a monitorare la salute orale e quindi la stabilità nel tempo dei successi ottenuti, in particolare applicando scrupolosi programmi di igiene orale personalizzati per ogni nostro paziente, indispensabili per la salute degli impianti.