fbpx

Ogni qual volta si interviene sull’occlusione dei pazienti, che sia con un Bite funzionalizzante, che sia con terapia ortodontica o con riabilitazioni protesiche (sia su denti naturali che su impianti), non bisogna mai dimenticare che stiamo intervenendo in un sistema altamente implicato nelle modulazione del sistema tonico-posturale.

L’approccio dovrà quindi essere sistemico e non sistematico. Bisogna aiutare il corpo a trovare la sua salute interferendo il meno possibile con la sua natura. Interventi che mirino esclusivamente alla mera estetica, senza una visione globale, li lasciamo ai “mercanti della salute”.

Perché per noi la migliore estetica possibile è quella che si sposa con la corretta funzione, in armonia con il biotipo del nostro paziente e nel pieno rispetto della fisiologia umana.