fbpx

Dr Matteo Vernengo

Fisioterapista specializzato in riabilitazione delle disfunzioni temporo-mandibolari e terapista miofunzionale. Ha iniziato a dedicarsi a questa disciplina grazie ai corsi conseguiti con il dott. Antonio Ferrante, pioniere della terapia miofunzionale in Italia e grande collaboratore del dott. Alberti. La terapia miofunzionale è una forma fisioterapica mirata alla rieducazione di una corretta deglutizione e al riequilibrio della muscolatura oro-facciale che viene alterata nella deglutizione scorretta. Questa è una forma di prevenzione indispensabile all’interno di uno studio odontoiatrico, dal momento che una deglutizione scorretta è una delle maggiori cause di una malocclusione dentaria. È importantissimo intercettare questa disfunzione da bambini, in modo che non ne condizioni lo sviluppo. Inoltre la figura del fisioterapista permette di trattare tutti quei pazienti le cui malposizioni mandibolari, che inevitabilmente portano a malocclusioni dentarie sono la risultante di interferenze muscolari e posturali provenienti da altri distretti (problematiche di origine ascendente, al di fuori della bocca), anche lontani, come una reazione a catena. Potete immaginare quanto possa essere scontata una recidiva ortodontica di un paziente in cui queste influenze  non sono state intercettate (e  trattate), quindi lasciate libere di remare contro il lavoro dell’odontoiatra. Ha ampliato le sue conoscenze sulla valutazione e sul trattamento di disordini temporo-mandibolari grazie ai corsi frequentati con lo specialista Valerio Palmerini.